Iran, niente rilascio su cauzione per escursionisti Usa: giudice è in vacanza

Teheran (Iran), 18 set. (LaPresse/AP) - L'avvocato dei due escursionisti statunitensi arrestati in Iran con l'accusa di essere spie, Masoud Shafiei, non ha ottenuto il rilascio su cauzione dei suoi clienti perché il giudice che doveva firmare il provvedimento è in vacanza fino a martedì. Ieri un altro magistrato ha firmato i documenti che consentono il pagamento di una cauzione da un milione di dollari, ma serve l'approvazione di un secondo collega. Gli escursionisti Shane Bauer e Josh Fattal sono stati arrestati lungo il confine tra Iran e Iraq nel luglio del 2009 con l'amica Sarah Shourd, poi rilasciata a settembre grazie alla mediazione dell'Oman e il pagamento di 500mila dollari. Il mese scorso Bauer e Fattal sono stati condannati a otto anni di prigione ciascuno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata