Iran, Netanyahu: Se avrà nucleare, situazione sarà ancora peggiore

Tel Aviv (Israele), 13 lug. (LaPresse) - "All'Iran non può essere permesso di produrre materiale fissile per armi nucleari. Se questo accadesse, le cose che vediamo intorno a noi e che accadono in Medioriente sarebbero ancora peggiori". Lo dichiara il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, secondo una nota pubblicata sul sito del governo, facendo riferimento ai colloqui in corso a Vienna tra Teheran e il gruppo del 5+1 (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Russia, Cina e Germania) e alla situazione nella Striscia di Gaza. "Vorrei ricordare loro (ai ministri riuniti a Vienna, ndr) che Hamas e il Movimento per il jihad islamico sono finanziati, armati e addestrati dall'Iran", prosegue Netanyahu. "Non si può permettere che la previsione di un Iran come Stato sull'orlo del nucleare diventi realtà, non si può. Non può accadere e non accadrà", conclude la nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata