Iran, Netanyahu: Chiamato leader 5+1 per evitare accordo,sono contento

Ginevra (Svizzera), 10 nov. (LaPresse/AP) - Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha parlato tra ieri e oggi con i leader del gruppo 5+1, chiedendo loro di rinviare l'accordo sul nucleare con l'Iran, che sarebbe stato troppo generoso. Lo ha fatto sapere parlando in un incontro al suo governo. Ha detto di aver parlato con i leader di Usa, Russia, Francia, Regno Unito e Germania, chiedendo loro di non siglare un accordo del genere. Lo ha infatti criticato definendolo troppo vantaggioso per Teheran, che avrebbe fatto poche concessioni in cambio di una sospensione dell'arricchimento dell'uranio al 20%. "Ho chiesto loro di rinviare e sono contento che l'abbiano fatto. Non mi prendo in giro, ci sarà un accordo. Spero che non sarà a qualsiasi prezzo, che sarà buono e non cattivo", ha detto Netanyahu. Ha aggiunto che Israele "farà tutto il possibile per convincere le potenze e i leader mondiali a evitare un accordo negativo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata