Iran, Merkel e Hollande: Vogliamo buon accordo, non accordo qualsiasi

Berlino (Germania), 31 mar. (LaPresse/EFE) - Francia e Germania vogliono raggiungere un accordo con l'Iran sul suo programma nucleare, ma deve essere un accordo buono e non uno qualsiasi. Lo hanno detto la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese François Hollande nel corso di una conferenza stampa congiunta a Berlino, mentre a Losanna si continua a discutere.

Dopo anni di negoziati trovare un'intesa sarebbe "un messaggio positivo", ha affermato Merkel, sottolineando però che l'obiettivo non è "raggiungere un accordo perché ci sia un accordo". Il gruppo 5+1, ha ribadito, vuole che l'Iran si impegni a rinunciare "in forma definitiva" alle armi nucleari. "Vogliamo che i negoziati si concludano con successo, ma per il momento non è accaduto", ha dichiarato la cancelliera.

Sulla stessa linea Hollande. "La Francia vuole un accordo, ma un accordo buono", ha confermato, spiegando che firmare un patto pur di averne uno "sarebbe la cosa peggiore". "Un buon accordo", ha dichiarato il capo dell'Eliseo, deve garantire che Teheran rinunci alle armi nucleari e che si possa verificare questa rinuncia "a tutte le sue tappe".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata