Iran libera su cauzione escursionisti Usa accusati di spionaggio

Teheran (Iran), 21 set. (LaPresse/AP) - Shane Bauer e Josh Fattal, i due statunitensi detenuti in Iran da due anni con l'accusa di spionaggio, sono stati liberati su cauzione dal carcere di Evin, a Teheran. I giornalisti di Associated Press sul posto hanno visto i due uscire dal carcere a bordo di un convoglio di veicoli, accompagnati da diplomatici di Svizzera e Oman. Nel pomeriggio Bauer e Fattal hanno lasciato il Paese, diretti probabilmente in Oman, da cui prenderanno un altro volo diretto per gli Stati Uniti. Per il rilascio degli escursionisti è stata pagata una cauzione di 500mila dollari ciascuno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata