Iran, lascia inviato Usa Brian Hook: al suo posto Elliott Abrams

Washington (Usa), 6 ago. (LaPresse/AP) - L'inviato principale dell'amministrazione Trump per l'Iran, Brian Hook, lascerà l'incarico proprio mentre gli Stati Uniti cercano di andare avanti con un grande sforzo diplomatico che estenderebbe un embargo sulle armi delle Nazioni Unite contro Teheran di fronte alla diffusa opposizione internazionale. Hook ha annunciato oggi la sua partenza, il giorno dopo che il segretario di Stato, Mike Pompeo, ha dichiarato che gli Stati Uniti chiederanno il voto del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite la prossima settimana su una risoluzione per estendere l'embargo, che dovrebbe scadere a ottobre. Hook "è stato il mio punto di riferimento sull'Iran per oltre due anni e ha raggiunto risultati storici", ha detto Pompeo commentando la scelta. Hook verrà sostituito, dopo un periodo di transizione non ancora definito, da Elliott Abrams, attuale inviato degli Stati Uniti per il Venezuela.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata