Iran invita Ucraina e Boeing a partecipare a indagini

Teheran (Iran), 10 gen. (LaPresse/AP) - L'Iran ha invitato sia l'Ucraina che la Boeing a prendere parte alle indagini sull'aereo ucraino che si è schiantato a Teheran all'inizio di questa settimana in un momento di crescenti tensioni tra Washington e la capitale iraniana, uccidendo tutte le 176 persone a bordo, secondo quanto riferito dai media statali. La mossa è arrivata dopo che i leader occidentali hanno dichiarato che il velivolo era stato colpito da un missile terra-aria, alcune ore dopo che l'Iran aveva lanciato l'attacco contro due basi statunitensi in Iraq per vendicare l'uccisione del generale Qassem Soleimani. L'agenzia di stampa iraniana Irna ha citato Abbas Mousavi, portavoce del ministero degli Esteri, riportando che l'Iran "ha invitato sia l'Ucraina che la società Boeing a partecipare alle indagini". Mousavi ha dichiarato che saranno accolti anche esperti di altri Paesi dei quali erano originari alcuni passeggeri morti nello schianto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata