Iran, funzionari russi a Teheran per rafforzare legami economici

Teheran (Iran), 9 set. (LaPresse/AP) - Funzionari russi si sono recati a Teheran per rafforzare legami economici tra i due Paesi. Il ministro del Petrolio dell'Iran Bijan Zanganeh e il ministro dell'Energia russo Alexander Novak Minister hanno supervisionato un incontro di imprenditori nella capitale iraniana, chiedendo loro di intensificare il commercio. "Se Dio vuole, aumenteremo rapidamente il livello delle relazioni fino a oltre 10 volte", ha detto Zanganeh. Novak ha detto che la Russia è pronta alla cooperazione industriale, aggiungendo: "Abbiamo molte possibilità per rafforzare la nostra cooperazione nei settori dell'elettricità, del gas naturale, del petrolio, oltre a impianti nucleari e parti di aerei e altro equipaggio". L'anno scorso il commercio tra i due Paesi ha raggiunto il valore di circa un miliardo e mezzo di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata