Iran: Evitato grave attacco hacker contro siti nucleari

Teheran (Iran), 21 giu. (LaPresse/AP) - Le autorità iraniane sono riuscite a evitare un "grave" attacco hacker contro i siti nucleari del Paese. Lo ha annunciato il ministro dell'Intelligence Heidar Moslehi, citato dall'agenzia di stampa Ilna. Il Paese, ha aggiunto il ministro, affronta incursioni informatiche ogni giorno. "L'Iran - ha spiegato - sapeva che l'attacco sarebbe arrivato" ed era preparato a difendersi. Il tentato attacco è giunto poco dopo i colloqui sul nucleare a Mosca tra Teheran e il gruppo del '5+1' (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Cina, Russia più la Germania), sospesi al secondo giorno per le divergenze tra le due parti. In passato l'Iran ha sventato diversi attacchi hacker, organizzati contro siti nucleari, industriali e del governo. Le incursioni sono attribuite da Teheran a Stati Uniti e Israele.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata