Iran, dopo anni di ritardi è attiva prima centrale nucleare del Paese

Teheran (Iran), 12 set. (LaPresse/AP) - La prima centrale nucleare dell'Iran è attiva dopo anni di ritardi. Lo riporta la televisione di Stato, annunciando che all'inaugurazione dell'impianto di Bushehr erano presenti funzionari iraniani e russi. La centrale, costruita appunto dalla Russia, ha già iniziato a generare da 350 a 400 megawatt di elettricità, equivalente del 35-40% della completa capacità del reattore. L'impianto era stato collegato alla rete elettrica nazionale lo scorso 4 settembre e aveva generato 60 megawatt.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata