Iran, capo Aiea arrivato a Teheran: vedrà Rohani e Zarif

Teheran (Iran), 17 ago. (LaPresse/AP) - Il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Yukiya Amano, è arrivato ieri a Teheran per colloqui con il presidente dell'Iran, Hassan Rohani. Lo riporta oggi la tv di Stato iraniana, aggiungendo che stamattina Amano ha incontrato il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif e che è previsto anche un meeting con il capo dell'agenzia nucleare locale, Ali Akbar Salehi.

La visita di Amano giunge mentre le potenze mondiali del 5+1 continuano a negoziare con Teheran per raggiungere un accordo permanente sul contestato programma nucleare iraniano. Nella notte fra il 23 e il 24 novembre scorsi i rappresentanti di Teheran e dei Paesi del 5+1 hanno raggiunto a Ginevra un accordo di base, che prevede il taglio di alcune attività nucleari dell'Iran in cambio di un parziale allentamento delle sanzioni che gravano sulla sua economia. Per trovare un'intesa a lungo termine è stata fissata come scadenza il mese di novembre.

L'Occidente teme che Teheran possa dotarsi di armi atomiche. L'Iran sostiene che il suo programma nucleare abbia scopi esclusivamente pacifici e dice di essere pronta a trovare un accordo in cambio di una piena cancellazione delle sanzioni. Il 5+1 è composto dai cinque Paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza (cioè Stati Uniti, Russia, Cina, Francia e Regno Unito) più la Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata