Iran: Bene apertura Usa, ma sia volontà concreta di soluzione

Monaco (Germania), 3 feb. (LaPresse/AP) - L'Iran accoglie "con positiva considerazione" le dichiarazioni degli Usa sulla volontà di tenere colloqui diretti sul programma nucleare di Teheran, ma vuole assicurarsi che l'offerta sia "una onesta e concreta intenzione di risolvere la questione". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano, Ali Akbar Salehi, alla Conferenza internazionale sulla sicurezza in corso a Monaco. Ieri il vice presidente Joe Biden ha dichiarato che gli Usa sono pronti ai colloqui, insistendo però che Teheran debba dimostrare di volerli tenere in modo serio. Salehi ha detto anche che la "retorica minacciosa" deve finire. Salehi ha inoltre annunciato, alla Conferenza di Monaco, che i prossimi colloqui sul programma nucleare iraniano tra Teheran e il gruppo dei 5+1 (i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza Onu più la Germania) si terranno il 25 gennaio in Kazakistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata