Iran, approvato accordo per rilascio su cauzione escursionisti Usa

Teheran (Iran), 21 set. (LaPresse/AP) - L'accordo per il rilascio su cauzione dei due escursionisti statunitensi detenuti in Iran è stato approvato. Lo comunica il loro avvocato, Masoud Shafiei, che si recherà in giornata alla prigione Evin di Teheran per iniziare le procedure per la liberazione. L'intesa raggiunta con il tribunale prevede il pagamento di una cauzione di un milione di dollari in totale per i due ragazzi. Gli escursionisti Shane Bauer e Josh Fattal sono stati arrestati lungo il confine tra Iran e Iraq nel luglio del 2009 con l'amica Sarah Shourd, poi rilasciata a settembre grazie alla mediazione dell'Oman e al pagamento di 500mila dollari. Il mese scorso Bauer e Fattal sono stati condannati a otto anni di prigione ciascuno con accuse di spionaggio. I due si sono sempre detti innocenti, sostenendo di aver attraversato per errore il confine con l'Iran mentre si trovavano nel Kurdistan iracheno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata