Iran, Amano (Aiea): Frustrato da mancanza di progressi

Vienna (Austria), 10 set. (LaPresse/AP) - Il direttore dell'Aiea (Agenzia internazionale per l'energia atomica), Yukiya Amano, si è detto frustrato dalla mancanza di progressi nella questione del programma nucleare dell'Iran, sospettato di lavorare segretamente per sviluppare armi atomiche. Teheran, ha affermato Amano, deve garantire agli ispettori dell'agenzia l'accesso alla base militare di Parchin "senza indugi". L'Aiea sospetta che l'Iran abbia effettuato test segreti nella base e ha chiesto di poterla visitare già a febbraio scorso, ma il governo della Repubblica Islamica ha sempre negato l'accesso agli ispettori. L'agenzia, ha sottolineato Amano parlando davanti al consiglio dei governatori dell'Aiea, non potrà garantire che tutte le attività nucleari intraprese dall'Iran siano pacifiche se Teheran non inizierà a collaborare con gli esperti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata