Iran, Aiea: Edifici demoliti in sito Parchin

Vienna (Austria), 4 giu. (LaPresse/AP) - Per la prima volta il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, Yukiya Amano, ha velatamente dichiarato che l'Iran ha demolito alcuni edifici nel sito militare di Parchin. Il direttore dell'Aiea ha chiesto di ottenere l'accesso al sito, a sudest di Teheran, luogo che l'agenzia sospetta essere stato ripulito delle prove dei test segreti sulle armi atomiche. Le immagini satellitari pubblicate di recente mostrano alcune differenze nell'installazione, in quanto due edifici risultano essere stati abbattuti. Parlando ai giornalisti, Amano ha detto che le immagini sembrano indicare "l'utilizzo di acqua, la demolizione di edifici, la rimozione di recinzioni e movimenti del suolo". Amano ha quindi suggerito, senza dirlo apertamente, che il timore è che il sito sia stato ripulito in vista di un'ispezione Aiea. "Siamo generalmente preoccupati che tali attività possano rendere vane future attività di verifica" al sito, ha detto. "Le informazioni di cui siamo in possesso indicano che potrebbero essere state portate avanti attività legate allo sviluppo di dispositivi esplosivi nucleari e avere accesso alle zone sospette sarebbe importante per chiarire la situazione", ha detto Amano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata