Iran, 3 ribelli curdi arrestati per attentato del 2010

Teheran (Iran), 18 mag. (LaPresse/AP) - Tre persone sono state arrestate in Iran per il sospetto che siano responsabili dell'attentato dinamitardo che nel 2010, durante una parata militare, uccise 12 persone. Lo riporta l'agenzia di stampa Irna. I tre sono stati catturati nella città curda di Mahabad, che fu teatro dell'attentato. Non sono stati identificati, è stato solo rivelato che sono affiliati al gruppo militante Koumaleh, fazione ribelle curda che da decenni combatte contro le forze iraniane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata