Intesa M5S-Pd, il no di Calenda
Luigi Di Maio lancia un appello ai partiti: "Cambiate metodo, il M5s è pronto al confronto con tutti". Ma Carlo Calenda si smarca da un eventuale appoggio a un governo grillino. "Se il Pd si allea con il M5S il mio sarà il tesseramento più breve della storia", scrive su twitter il ministro dello Sviluppo economico che poi chiarisce: "Non sono io l'anti-Renzi: il leader dem è e fa il presidente del Consiglio". Intanto sul tema di una possibile alleanza tra Pd e M5s interviene anche Matteo Salvini: "Tra loro vedo un accordo all'orizzonte"