Intercettazioni Gb, News Corp. di Murdoch risarcirà 19 vittime

Londra (Regno Unito), 19 gen. (LaPresse/AP) - La News Corp. di Rupert Murdoch ha comunicato che ripagherà i danni a 19 vittime delle intecettazioni telefoniche. Tra queste, l'attore Jude Law, il calciatore Ashley Cole e l'ex vice primo ministro britannico John Prescott. Sono tra le decine di persone che hanno denunciato News Group Newspapers dopo aver appreso che le segreterie vocali dei loro cellulari erano state violate dai giornalisti dall'ormai defunto News of the World. Altre denunce sono state presentate dagli ex ministri Chris Bryant e Tessa Jowell, dall'ex-modella Abi Titmuss e Sara Payne, madre di una ragazza assassinata. In totale, la società di Murdoch deve affrontare 60 cause, anche se le vittime sono centinaia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata