Intercettazioni Gb, domenica prossima primo numero di The Sun on Sunday

Londra (Regno Unito), 20 feb. (LaPresse/AP) - La News International di Rupert Murdoch lancerà il nuovo tabloid 'The Sun on Sunday' la prossima domenica. Lo ha comunicato l'amministratore delegato Tom Mockridge in una lettera spedita ieri allo staff. Il giornale sostituirà il vecchio News of The World, chiuso a luglio in seguito allo scandalo delle intercettazioni illegali effettuate da alcuni dipendenti. "Ognuno di noi sfrutterà l'opportunità per collaborare con gli altri e garantire un nuovo inizio", ha scritto Mockridge. "News Corporation - prosegue la lettera - ha dichiarato con chiarezza la determinazione nel voler risolvere quanto andato storto in passato". Da tempo circolavano voci sulla volontà di Murdoch di sostituire il News of the World con un'altra rivista nel momento in cui lo scandalo sulle intercettazioni illegali fosse rientrato. Il tabloid, una volta leader del mercato, è stato chiuso la scorsa estate quando è emerso che il suo staff controllava illegalmente le segreterie telefoniche dei cellulari di celebrità e vittime di crimini e pagava tangenti alla polizia per garantirsi notizie esclusive prima degli altri giornali. Lo scandalo scoppiato in seguito ha scosso l'intero settore dei media britannici, portando a decine di arresti e dimissioni e all'istituzione da parte del premier David Cameron di un'inchiesta sull'etica dei media. L'indignazione pubblica legata alla pratica illegale ha poi dato vita alla decisione degli inserzionisti di boicottare il News of the World, gesto molto dannoso per il giornale, la cui reputazione era ormai del tutto rovinata. A quel punto il magnate australiano non ha avuto altra scelta se non quella di chiudere il tabloid.

Durante un incontro con i dipendenti dei suoi tre giornali inglesi avvenuto venerdì scorso a Londra, Murdoch aveva annunciato il progetto di lanciare il Sun on Sunday "molto presto". Il magnate dei media aveva dichiarato l'intenzione di basare il lancio "sull'orgogliosa eredità" del giornale più venduto della sua società, appunto il Sun. Nella lettera allo staff, Mockridge ha ribadito l'impegno della compagnia nel lascirsi alle spalle le intercettazioni per avviare un nuovo giornale fondato sulla trasparenza. "Stiamo cambiando radicalmente il nostro modo di operare come compagnia", ha infatti spiegato l'amministratore delegato di News International.

Un ex direttore del News of the World, Jules Stenson, ha fornito alcune opinioni su prezzo e tiratura del nuovo tabloid, pari probabilmente a 2,5 milioni di copie a un costo di 60 pence (circa 72 centesimi di euro). Secondo Stenson, il Sun on Sunday venderà intorno a 1,8 milioni di copie ogni domenica, molto meno dei 2,7 milioni del News of the World prima della chiusura, ma comunque comparabile ai rivali Sunday mirror e Mail on sunday.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata