Intercettazioni Gb, Brooks: Sono innocente, scagionata da verdetto

Londra (Regno Unito), 26 giu. (LaPresse/AP) - "Sono innocente dei reati di cui ero accusata e mi sento scagionata dai verdetti unanimi". Lo ha detto Rebekah Brooks, l'ex direttrice del tabloid britannico News of the World assolta dalle accuse relative allo scandalo delle intercettazioni illegali. Nella sua prima apparizione pubblica dopo l'annuncio della sentenza, Brooks ha parlato con i giornalisti davanti alla sua casa assieme al marito Charles, anche lui prosciolto dopo un processo durato otto mesi. Gli ultimi anni, ha detto Brooks, "sono stati duri. È stato tempo di riflessioni per me. Ho imparato alcune lezioni preziose e spero di essere più saggia". La 46enne ha annunciato che offrirà assistenza agli ex colleghi ancora a processo. Decine di giornalisti sono stati arrestati dopo che era emerso tre anni fa che il tabloid di Rupert Murdoch intercettava le segreterie telefoniche di migliaia di persone, tra cui membri della famiglia reale, celebrità e perfino una 13enne rapita e poi uccisa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata