Indonesia, saliti a 51 i morti per frana in provincia Giava Centrale

Banjarnegara (Indonesia), 15 dic. (LaPresse/AP) - Sono salite a 51 le vittime della grossa frana che venerdì ha travolto gran parte del villaggio di Jemblung, nell'Indonesia centrale. Lo riferisce il tenente colonnello della polizia Wika Hardiyanto, coordinatore delle operazioni di soccorso, affermando che oggi sono stati estratti dal fango 11 corpi e precisando che "con l'aiuto di ruspe e cani, abbiamo recuperato i corpi di sei uomini e cinque donne". Sono oltre tremila i soldati, poliziotti e semplici volontari che stanno scavando tra il fango e le macerie della frana, che ha seppellito oltre 100 case del villaggio, che sorge nella provincia di Giava Centrale.

Le ricerche delle oltre 50 persone che ancora mancano all'appello sono state interrotte a causa della pioggia, che potrebbe innescare un'altra frana. Il tenente colonnello dell'esercito Edy Rahmatullah ha fatto sapere che le operazioni riprenderanno domani. Il presidente indonesiano Joko Widodo, che ieri ha visitato l'area, ha promesso che il governo darà una casa agli sfollati e aiuterà gli 11 feriti causati dalla frana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata