Indonesia, proteste contro nuova legge sul lavoro: almeno 400 arresti

Polizia con cannoni ad acqua e gas lacrimogeni per disperdere la folla

(LaPresse) - Cresce la violenza in Indonesia. Le proteste iniziate martedì contro la nuova legge del lavoro votata dal parlamento sono sfociate in scontri aperti con la polizia. Per disperdere la folla, le forze dell'ordine hanno utilizzato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni. Secondo i manifestanti, la nuova legge andrà a svantaggio dei lavoratori, riducendo la liquidazione, rimuovendo le restrizioni sul lavoro manuale per operai stranieri e delocalizzando le aziende. Durante le manifestazioni sono state arrestate almeno 400 persone.