Indonesia ancora in preda alle scosse: nuovo terremoto di grado 6.2
Non c'è pace per il Paese, già devastato dal sisma in cui sono morte oltre 450 persone

Trema ancora la terra in Indonesia, già martoriata da una serie di scosse nelle scorse settimane e dal terremoto sull'isola di Lombok in cui sono morte oltre 450 persone. Secondo quanto comunicato dall'Us Geological Survey, un sisma di magnitudo 6.2 ha colpito la zona orientale del Paese. Non sono state diramate allerte tsunami e non sono stati segnalati danni. Il terremoto si è verificato a una profondità di otto chilometri, circa 100 chilometri a sud-est di Kupang, nella parte indonesiana dell'isola di Timor.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata