Indonesia, altre 13 persone salvate dopo naufragio: anche 2 italiani

Giacarta (Indonesia), 18 ago. (LaPresse/AP) - Altre 13 persone sono state tratte in salvo stamattina dopo l'affondamento di ieri di un'imbarcazione che trasportava turisti stranieri nella zona centrale dell'Indonesia. L'agenzia di soccorso della provincia di Nusa Tenggara Occidentale ha fatto sapere che i superstiti sono otto stranieri, tra cui due italiani, e cinque indonesiani. La maggior parte di loro ha riportato ferite leggere. Anche la Farnesina ha confermato la presenza di due italiani fra le persone soccorse. I due sono in buone condizioni e sono stati trasportati in una vicina struttura ospedaliera per ricevere cure. Il personale consolare italiano in Indonesia sta fornendo loro l'assistenza necessaria.

Le autorità stanno ancora cercando due dispersi. La barca era affondata sabato sera tra le isole di Lombok e Komodo. L'imbarcazione trasportava 20 turisti stranieri, quattro membri dell'equipaggio indonesiani e una guida locale. Ieri erano state salvate dieci persone, tutte straniere. Secondo le autorità indonesiane, la barca era stata colpita da un'onda alta 3 metri e si era schiantata contro una barriera corallina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata