Indignati, City of London sospende azione legale contro dimostranti

Londra (Regno Unito), 1 nov. (LaPresse/AP) - La City of London Corporation, l'ente governativo della City londinese, ha sospeso l'azione legale volta a rimuovere i manifestanti ispirati al movimento Occupy Wall Street accampati fuori dalla cattedrale di St. Paul. L'autorità ha fatto sapere che l'azione sarà sospesa "durante la notte" in modo che i funzionari possano incontrarsi nuovamente per altri colloqui. I funzionari del quartiere dovevano consegnare ai manifestanti una lettera chiedendo loro di rimuovere le tende entro 48 ore, altrimenti avrebbero affrontato una battaglia legale. Stuart Fraser della City of London Corporation ha spiegato che l'ente vuole dare a tutti "tempo per riflettere". "Speriamo di usare la pausa, probabilmente di alcuni giorni, non settimane, per trovare una soluzione su misura", ha aggiunto Fraser. La cattedrale ha fatto sapere oggi che non si unirà alle azioni legali per cacciare i manifestanti e ha fatto appello per discutere delle richieste dei dimostranti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata