India, tibetani in esilio protestano contro il dominio cinese

Nuova Delhi (India), 16 nov. (LaPresse/AP) - Centinaia di tibetani hanno marciato nella capitale indiana Nuova Delhi per protestare contro il dominio cinese sulla loro terra. Uno dei dimostranti si è tagliato un dito e ha scritto su un cartellone 'Tibet libero' con il sangue. La protesta è la prima di una serie di manifestazioni che si terranno ogni mercoledì. La Cina considera il Tibet parte del suo territorio; secondo i tibetani la regione himalayana è stata praticamente indipendente per secoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata