India, svelata la statua più alta del mondo in Gujarat: è alta 182 metri

È un omaggio al leader dell'indipendenza Vallabhbhai Patel, due volte più grande della statua della libertà a New York incluso il piedistallo

L'India ha inaugurato la statua più alta del mondo nello Stato occidentale di Gujarat, quello di cui è originario il premier nazionalista indù Narendra Modi. La statua è un omaggio al leader dell'indipendenza Vallabhbhai Patel ed è alta 182 metri, due volte la statua della libertà a New York incluso il piedistallo. All'inaugurazione Modi l'ha definita la "statua dell'unità" ma la cerimonia si è svolta sotto rigide misure di sicurezza perché la comunità locale contesta il progetto, costato 29,9 miliardi di rupie (pari a 358 milioni di euro), sostenendo che sia uno spreco di denaro e che abbia un impatto negativo sull'ambiente. Per l'occasione erano stati dunque dispiegati oltre 5mila poliziotti nel raggio di 10 chilometri intorno alla statua. Il monumento, che pesa circa 100mila tonnellate, è stato fabbricato in parte in Cina e ha avuto bisogno di circa quattro anni di lavoro e 3mila operai.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata