India, salgono a 79 le vittime del terremoto

Gangtok (India), 20 set. (LaPresse/AP) - Il governo dello Stato indiano di Sikkim ha comunicato che è salito a 50 il numero dei morti per il terremoto di due giorni fa, portando così a 79 il bilancio complessivo delle vittime del sisma fra India, Nepal e Tibet. L'epicentro del terremoto si trovava nello Stato di indiano di Sikkim, vicino al confine con il Nepal, ma alcune persone sono morte anche negli Stati di Bihar e del Bengala occidentale. I soccorritori sono ancora al lavoro per cercare i sopravvissuti e stanno usando ruspe per rimuovere le macerie e per liberare l'autostrada che collega la regione di Sikkim con il resto dell'India. Elicotteri portano sul posto rinforzi e rifornimenti d'emergenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata