India, ragazza di 15 anni violentata e bruciata viva
Secondo quanto riporta il Times of India, per lo stupro è stato fermato un 20enne

Una ragazza di 15 anni è stata stuprata e bruciata viva sulla terrazza del palazzo in cui abitava con i genitori a Greater Noida, vicino a Nuova Delhi. Lo riporta il Times of India spiegando che la polizia indiana ha arrestato un ventenne con bruciature sulle mani. L'uomo è accusato di stupro, tentato omicidio, aggressione a un minore e lesioni gravi. La ragazza è ora ricoverata in ospedale in condizioni critiche e con ustioni sul 90% del corpo.

Dalle prime ricostruzioni, all'alba di ieri i genitori della ragazza hanno sentito le grida provenire dalla terrazza e hanno trovato la giovane con il corpo coperto di bruciature. La ragazza ha raccontato alla polizia di essere stata violentata da un uomo che la seguiva da mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata