India, polizia spara su corteo anti-nucleare in Tamil Nadu: un morto

Chennai (India), 10 set. (LaPresse/AP) - Una persona è morta in India quando la polizia ha aperto il fuoco su un gruppo che stava protestando contro l'attivazione di una centrale nucleare nello Stato meridionale di Tamil Nadu. Lo riporta il governo locale, spiegando che gli agenti hanno sparato per disperdere circa duemila persone vicino al reattore di Kudankulam, costruito dalla Russia. I dimostranti hanno lanciato pietre e bastoni alla polizia, ferendo cinque agenti.

Nell'ultimo anno, i lavori al sito nucleare sono stati rallentati da proteste dei residenti e gruppi contrari all'energia atomica dopo il disastro di Fukushima, provocato dal terremoto e tsunami dell'11 marzo 2011 in Giappone. Il governo indiano sostiene che la centrale, a circa 700 chilometri a sud della capitale di Stato Chennai, rispetterà gli standard di sicurezza. - Twitter @maitri85

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata