India, Karzai in visita per attirare investimenti, colloqui con Singh

Nuova Delhi (India), 12 nov. (LaPresse/AP) - Il presidente afghano Hamid Karzai è in visita India per colloqui con il premier Manmohan Singh e altri funzionari di Nuova Delhi. Lo scopo della visita è attirare investimenti e aumentare la sicurezza in Afghanistan in vista del ritiro delle forze della Nato, previsto per il 2014. Oggi l'incontro fra i due. Funzionari dei due Paesi riesamineranno inoltre un accordo di partnership firmato l'anno scorso. "Entrambi i leader sfrutteranno questa opportunità per valutare nuovamente e consolidare la nostra partnership strategica", ha spiegato Yash Sinha, un funzionario di alto rango del ministero degli Esteri indiano.

"Gli uomini d'affari indiani - ha affermato Karzai in un discorso tenuto ieri a Mumbai - non devono avere esitazioni. I cinesi sono arrivati cinque o sei anni prima di voi e hanno già siglato due o tre importanti contratti". "Dovreste arrivare da noi in tanti", ha aggiunto. L'India ha investito oltre 2,3 miliardi di dollari in infrastrutture afghane, tra cui costruzione di autostrade e ospedali e installazione di rete elettrica in zone rurali. Nuova Delhi spera di guadagnare influenza nel Paese dopo il 2014, quando le forze afghane diventeranno responsabili per la sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata