India, ex ministro Finanze Mukherjee eletto presidente

Nuova Delhi (India), 22 lug. (LaPresse/AP) - L'ex ministro delle Finanze Pranab Mukherjee, candidato del Partito del Congresso al governo, ha vinto le elezioni presidenziali in India. Lo riferisce l'agenzia di stampa Press Trust of India. Con i tre quarti dei voti conteggiati, nelle elezioni di giovedì Mukherjee ha ottenuto più della metà delle preferenze. La carica di presidente nel Paese asiatico è per lo più onorifica. Il suo rivale, Purno Agitok Sangma, ha ammesso la sconfitta e ha fatto le congratulazioni al vincitore.

"Esprimo la mia gratitudine al popolo che mi ha eletto a questo alto incarico", ha commentato il 76enne Mukherjee, aggiungendo che proverà a giustificare la fiducia della gente. Alla notizia dell'elezione, i sostenitori dell'ex ministro hanno ballato al suono di tamburi e lanciato petardi fuori dalla sua residenza, mentre il primo ministro, Manmohan Singh, e il capo del partito del Congresso, Sonia Gandhi, sono arrivati per portare le proprie congratulazioni.

Mukherjee presterà giuramento mercoledì, e andrà a sostituire Pratibha Devisingh Patil, primo presidente donna dell'India. Oltre che guidare il ministero delle Finanze dal 2009 fino all'inizio di quest'anno, in passato Mukherjee era stato anche a capo del ministero degli Esteri e della Difesa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata