India, esplode gasdotto nell'Andhra Pradesh: 14 morti, 15 feriti

Hyderabad (India), 27 giu. (LaPresse/AP) - Almeno 14 persone sono morte a Nagaram, nello Stato indiano meridionale dell'Andhra Pradesh, in seguito all'esplosione di un gasdotto che ha innescato un violento incendio. Il bilancio delle vittime è stato diffuso da Vandana Chanana, direttrice generale dell'Autorità per il gas dell'India (Gail), la quale ha aggiunto che altre 15 persone sono rimaste ferite nell'incendio. "Le fiamme sono state spente ora e le operazioni di soccorso sono in via di svolgimento", ha dichiarato. Almeno quattro dei feriti sono in condizioni critiche, riportano fonti ospedaliere.

L'esplosione, afferma il ministro dell'Interno dell'Andhra Pradesh N. Chinna Rajappa, è avvenuta alle 5.30 locali e sono state necessarie oltre tre ore per domare l'incendio che ne è seguito. "L'entità dei danni è in fase di accertamento", ha dichiarato. I funzionari della compagnia Gail affermano che è troppo presto per fare ipotesi sulle cause dell'esplosione, che è avvenuta preecisamente a Nagaram, dove sorge una centrale di collegamento della società.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata