India, attacchi di ribelli in due villaggi Kashmir: 3 morti

Srinagar (India), 22 apr. (LaPresse/AP) - Un gruppo di sospetti ribelli del Kashmir indiano ha ucciso tre persone nei villaggi di Batgund e Amlar. Lo rende noto la polizia locale, precisando che a Batgund alcuni uomini armati hanno fatto irruzione nella casa di un capo villaggio, uccidendo lui e il figlio. Nel secondo attacco, eseguito dallo stesso gruppo, è stato ucciso un altro membro anziano del villaggio. Le aggressioni hanno costretto il partito del Congresso indiano a cancellare un evento elettorale organizzato nelle vicinanze, come reso noto dal deputato Ghulam Nabi Monga. Le elezioni parlamentari indiane sono in corso di svolgimento in numerose tappe, una delle quali si svolgerà giovedì proprio in Kashmir. Ribelli e separatisti hanno invitato i residenti della regione contesa a boicottare il voto, affermando che non riconoscono l'autorità di Nuova Delhi nell'area.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata