India, 3 attivisti anticorruzione iniziano sciopero fame a Nuova Delhi

Nuova Delhi (India), 25 lug. (LaPresse/AP) - Tre sostenitori di Anna Hazare, crociato della lotta alla corruzione in India, hanno iniziato oggi uno sciopero della fame in una piazza di Nuova Delhi, nel tentativo di spingere il governo ad approvare una nuova e severa legge contro la corruzione. Il testo è stato approvato dalla Camera bassa del Parlamento l'anno scorso, ma deve ancora passare alla Camera alta. Contemporaneamente all'inizio della protesta, oltre mille persone hanno manifestato a loro sostegno nella capitale. Oltre all'approvazione della nuova legge, gli attivisti chiedono l'avvio di un'indagine sulle presunte pratiche di corruzione di 15 ministri federali e del premier Manmohan Singh. Lo stesso Hazare ha fatto sapere che domenica inizierà a sua volta lo sciopero della fame se il governo non avrà agito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata