India, 25 luglio sentenza tribunale minorile su stupro bus Nuova Delhi

Nuova Delhi (India), 11 lug. (LaPresse/AP) - Sarà pronunciata il 25 luglio la sentenza nei confronti del minorenne accusato di aver preso parte al brutale stupro di gruppo su un bus di Nuova Delhi che portò alla morte di una studentessa. Lo fa sapere, Rajesh Tiwari, avvocato della difesa dell'uomo, diventato nel frattempo maggiorenne ma il cui nome non è stato reso noto. La sentenza era attesa per oggi e i genitori della giovane studentessa vittima della violenza, presenti nell'aula del tribunale minorile in cui i giornalisti non sono stati ammessi, hanno criticato il ritardo. Hanno anche dichiarato che i tre anni di riformatorio previsti dalla pena massima per stupro e omicidio non sarebbero comunque sufficienti come punizione. Gli altri quattro imputati vengono processati in un tribunale speciale a Nuova Delhi e rischiano la pena di morte. Un sesto uomo accusato di aver partecipato allo stupro di gruppo è stato trovato morto in cella a marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata