India, 15 eunuchi morti in incendio a Nuova Delhi

Nuova Delhi (India), 21nov. (LaPresse/AP) - Sono 15 gli eunuchi morti in un incendio scoppiato ieri durante una cerimonia di preghiera a Nuova Delhi, in India. Altri 36 sono rimasti feriti. Il personale di soccorso ha spiegato che le fiamme sembrano essere state originate da un corto circuito, avvenuto mentre era in corso un incontro di 5mila eunuchi arrivati da tutto il nord dell'India. È successo ieri nel primo giorno dell'evento che dura 20 giorni e si tiene ogni cinque anni. Il numero degli eunuchi, persone che si descrivono come un terzo genere rispetto a quelli maschile e femminile, è di circa 700mila persone in India. Tradizionalmente vivono di elemosina, danzando ai matrimoni e benedicendo i nuovi nati, ma sono frequentemente soggetti a discriminazioni. Il governo, secondo le notizie diffuse dai media del Paese, ha aperto una indagine sull'incidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata