Incendi in California: 2mila case a rischio a est di Sacramento

Pollock Pines (California, Usa), 18 set. (LaPresse/AP) - Ancora incendi in California. Circa 2.500 pompieri stanno lottando contro le fiamme nella zona a est di Sacramento, che minacciano oltre duemila case e hanno bruciato finora circa 115 chilometri quadrati di alberi e boscaglia. L'incendio è stato contenuto soltanto per il 5%. Le autorità hanno ordinato l'evacuazione di centinaia di case, soprattutto nella comunità di Pollock Pines. Ieri sera il governatore della California, Jerry Brown, ha ordinato uno stato d'emergenza per sbloccare fondi aggiuntivi per la lotta contro gli incendi. Intanto le autorità sono al lavoro per valutare i danni provocati da un altro rogo, che si era sviluppato negli ultimi giorni nella cittadina di Weed, vicino al confine dell'Oregon. L'incendio ha distrutto 110 case e ne ha danneggiate altre 90. Tra gli edifici bruciati al suolo ci sono anche due chiese, un centro di incontri e la libreria, mentre una scuola elementare è stata danneggiata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata