In vendita la casa d'infanzia di Grace Kelly a Philadelphia
L'abitazione fu costruita dal padre dell'attrice John

 È in vendita da 10 giorni a Philadelphia, quella che fu la casa d'infanzia della principessa Grace Kelly. Fu qui che l'attrice Premio Oscar ricevette la proposta di matrimonio del Principe Ranieri nel 1955, e sempre qui accolse i fotografi dopo la conferenza stampa in cui annunciò il matrimonio e il suo conseguente ritiro dalle scene. A riportarlo è il sito Immobiliare.it.

La casa, che fu costruita dal padre dell'attrice John, tre volte medaglia d'oro alle olimpiadi e successivamente uomo d'affari fra i più influenti della scena americana degli anni '50, ha quattro camere da letto e ha fatto il suo debutto sul mercato immobiliare con un prezzo certamente alto per Philadelphia, ma non inaccessibile visto il blasone  di chi vi abitò: per acquistarla basta solo 1 milione di dollari. La proprietà poggia su un terreno di poco più di 2.700 metri quadrati e si sviluppa su tre piani arredati in stile molto classico. Sia sulla parte anteriore sia su quella posteriore della casa, che ha una superficie calpestabile di circa 400 metri quadrati, un ampio giardino privato.

 

 Il prezzo così basso, oggettivamente curioso visto che la casa è stata dichiarata persino edificio di interesse storico, è forse dovuto anche ad un altro fatto di cronaca, decisamente meno chic, che la vide protagonista. I Kelly cedettero la proprietà dell'immobile agli inizi degli anni 70 e ad acquistare fu Marjorie Bamont. Nel 2014, l'ormai 81enne signora Bamont fu condannata per maltrattamento di animali e, quando gli uomini della Pennsylvania Society for the Prevention of Cruelty to Animals entrarono in casa trovarono ben 14 gatti ed un cane che vivevano in condizioni igieniche disastrose. La casa fu liberata e disinfestata, ma non vennero cancellati i segni all'ultimo piano con cui Grace e suo fratello segnavano la crescita della loro altezza.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata