In summit a Varsavia Ue condanna Bielorussia per abusi diritti umani

Varsavia (Polonia), 30 set. (LaPresse/AP) - I leader dell'Unione europea hanno diffuso una dichiarazione di condanna contro la Bielorussia durante il summit della partnership orientale da Varsavia per gli abusi dei diritti umani e della legge. L'incontro ha l'obiettivo di migliorare i rapporti con Bielorussia, Ucraina, Moldavia, Armenia e Azerbaigian e di spingere le nazioni orientali a raggiungere gli standard politici ed economici dell'Unione. Minsk ha boicottato il summit per la decisione dei leader di escludere il presidente Alexander Lukashenko. I partecipanti all'incontro si sono detti pronti all'annessione dei Paesi che abbracceranno la democrazia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata