In Europa 175 morti per maltempo, emergenza senzatetto in Russia

Kiev (Ucraina), 3 feb. (LaPresse/AP) - I governi di Russia e Ucraina hanno adottato oggi delle misure di emergenza addizionali per proteggere i senzatetto, ordinando alle strutture ospedaliere e al loro personale di assisterli per le strade, vista l'eccezionale ondata di freddo che sta colpendo l'Europa dell'est. Oggi il bilancio totale delle vittime della settimana nel continente è salito a 175 e il ministro russo per le Emergenze, Sergei Shoigu, ha ordinato la creazione di strutture in tutto il Paese per dare cibo e aiuti medici alle persone senza fissa dimora. La Russia non ha fornito un proprio bilancio dei morti per l'ondata di gelo, che ha investito l'Europa dalla Russia alla Serbia, arrivando in Olanda nel suo punto più occidentale. Il viceministro della Salute Maxim Topilin ha dichiarato all'agenzia Itar-Tass che da inizio gennaio a oggi i morti sono almeno 64.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata