Immigrazione, Ungheria avvia procedimenti penali per 35 migranti

Budapest (Ungheria), 16 set. (LaPresse/Reuters) - La polizia ungherese ha avviato procedimenti penali nei confronti di 35 persone entrate illegalmente ieri in Ungheria dal confine meridionale con la Serbia. Lo ha riportato l'agenzia stampa di Stato Mti, dopo la chiusura del confine con una rete metallica da parte di Budapest. Mti ha inoltre affermato che le autorità dell'Ungheria hanno ricevuto ieri 94 richieste di asilo nelle due aree di transito che hanno allestito, di cui 19 sono state respinte e sette sono state oggetto di appello.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata