Immigrazione, Polonia: Con quote obbligatorie Ue rischia crisi

Varsavia (Polonia), 14 set. (LaPresse/Reuters) - L'Unione europea si troverà ad affrontare una crisi istituzionale se deciderà di imporre delle quote obbligatorie sulla distribuzione dei migranti nei Paesi membri contro la volontà di alcuni di essi. Lo ha detto il ministro degli Affari europei della Polonia, Rafal Trzaskowski, affermando alla tv di Stato Tvp che "se si deve prendere una decisione così importante, tutti i Paesi dovrebbero essere d'accordo su di essa".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata