Immigrazione, Cameron: Necessario approccio globale, problema europeo

Milano, 17 giu (LaPresse) - Sull'immigrazione "siamo d'accordo con voi che ci sia bisogno di un approccio globale e un nuovo governo in Libia che cacci le bande criminali. Un approccio globale per lavorare con voi e con i vostri servizi di intelligence in Sicilia, dove noi metteremo gente e risorse per provare a rompere i collegamenti" tra gli scafisti che portano le persone nel Mediterraneo. Lo ha detto il primo ministro britannico, David Cameron, dopo il bilaterale con il presidente del consiglio Matteo Renzi a Expo.

"Ci rendiamo conto assolutamente" che il problema dell'immigrazione è "una cosa su cui dobbiamo lavorare tutti insieme a livello europeo". Il Regno Unito, ha aggiunto Cameron, "gioca il suo ruolo" non solo con le navi militari "nel Mediterraneo, ma anche con un grande programma di aiuti in Nord Africa che stiamo aumentando per provare a stabilizzare questi Paesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata