Il terzo giorno in Africa del Papa sarà fra Kenya e Uganda

Dalla nostra inviata Chiara Troiano

Nairobi (Kenya), 26 nov. (LaPresse) - Terza giornata in Africa domani per Papa Francesco divisa fra due Paesi: il Kenya, che lascerà domani a metà giornata, e l'Uganda dove arriverà per la prima di due giornate.

KENYA. Si parte alle 8.30 ora locale (le 6.30 in Italia) con la visita allo 'slum' (il quartiere povero) Kangemi di Nairobi dove il pontefice terrà il primo dicscorso della giornata. Secondo quanto riferito dal direttore della Sala Stampa Vaticana Padre Lombardi, ancora una volta il Papa parlerà di urbanizzazione. A seguire, alle 10, Bergoglio incontrerà i giovani nello Stadio Kasarani che si presume sarà gremito. Infine, nella sala vip dello stadio, l'incontro con i vescovi e la cerimonia di congedo all'aeroporto internazionale Jomo Keniatta.

UGANDA. Alle 15.10 è prevista la partenza dell'aereo papale da Nairobi verso Entebbe, in Uganda. Dopo la cerimonia di benvenuto ci sarà la visita di cortesia al presidente Yoweri Kaguta Museveni nella State House. Museveni è presidente del Paese dal 1986. In seguito il Papa incontrerà le autorità e il corpo diplomatico e farà una visita a Munyonyo (luogo di martiri alla periferia di kampala) e un saluto ai catechisti e agli insegnanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata