Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa
La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

Gli investigatori internazionali che indagano sull'abbattimento del volo MH17 di Malaysia Airlines hanno rivelato per la prima volta che il missile usato per abbattere l'aereo fu trasportato da una brigata militare russa. Wilbert Paulissen, investigatore olandese, ha dichiarato che il Joint Investigation Team "è arrivato alla conclusione che il BUK-TELAR che ha abbattuto il volo MH17 è arrivato dalla 53esima brigata missilistica antiaerea basata a Kursk, in Russia". Ha aggiunto, in conferenza stampa in Olanda, che la brigata "fa parte delle forze armate russe".

Nel grave incidente aereo morirono tutte le 298 persone a bordo (283 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata