Il maltempo si abbatte sul Nord Europa: 8 morti e caos trasporti
In tilt stazioni ferroviarie e aeroporti in Germania, Belgio e Paesi Bassi

Otto morti, aerei a terra e traffico ferroviario paralizzato. È questo il bilancio della tempesta Friederike, che ha colpito Olanda, Belgio e Germania portando un'ondata di maltempo.

Forti raffiche di vento provenienti dal Mare del Nord hanno determinato lo stop del traffico aereo per qualche ora in mattinata nell'aeroporto di Amsterdam-Schiphol, uno dei principali hub in Europa. Diversi voli sono stati annullati anche in Germania negli aeroporti di Düsseldorf e Monaco; nessun volo è decollato né atterrato a Duesseldorf da metà pomeriggio, e impossibile partire anche dall'aeroporto di Hannover

 Per quanto riguarda i treni, è stata interrotta per l'intera giornata la circolazione delle linee Thalys ad alta velocità che collegano Francia, Belgio, Olanda e Germania da Bruxelles; ed è stato sospeso il traffico ferroviario in Germania e Olanda, con centinaia di persone bloccate nelle stazioni.

Le vittime sono state registrate in tutti e tre i Paesi colpiti dalla tempesta: cinque sono morte in Germania (fra cui due pompieri), due in Olanda e una in Belgio. In Germania: un uomo di 59 anni è morto a Emmerich-Elten, nel Land tedesco di Nord Reno-Westfalia, per la caduta di un albero; un pompiere è morto in circostanze simili in Turingia e un altro ancora in Renania; il conducente di un camion, di 68 anni, è morto in un incidente stradale legato alla tempesta in Renania; e vicino Cottbus il conducente di un camion sorpreso da una raffica di vento e morto sull'autostrada. In Olanda sono morti due uomini di 62 anni, a Zwolle nel nordest e a Enschede nell'est. In Belgio un automobilista è stato ucciso dalla caduta di un albero caduto sulla sua auto alla periferia sud di Bruxelles.

Per l'Olanda si tratta della seconda tempesta che si trova ad affrontare a gennaio: alberi sradicati, binari e strade bloccati. E secondo i media locali diversi ciclisti sono stati soffiati giù dalle biciclette a causa delle raffiche, e almeno 25 camion si sono ribaltati. L'istituto meteorologico olandese Knmi sul suo sito internet parla di "grande tempesta arrivata dalla costa ovest, con raffiche di vento molto violente da 110 a 130 chilometri orari, e fino a 140 chilometri orari". In Belgio le raffiche hanno superato i 100 chilometri orari, rendendo necessari diversi interventi dei pompieri. La tempesta si è fatta sentire anche in Francia, dove circa 3mila clienti sono rimasti senza elettricità nel nord del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata