Il killer di Orlando meditava un attacco a Disney World
Lo riporta People Magazine citando una fonte federale

Omar Mateed, il killer della strage di Orlando, aveva fatto una ricognizione a Disney World come potenziale obiettivo per un attacco. Lo riporta People Magazine citando una fonte federale. Mateen, 29enne di famiglia afghana, ha fatto una strage sparando all'impazzata nel locale, uccidendo 39 persone e ferendone altre 53. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata