Il Consiglio di sicurezza dell'Onu approva la missione Ue contro gli scafisti

New York (New York, Usa), 9 ott. (LaPresse/Reuters) - Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha autorizzato l'operazione navale europea incaricata di sequestrare e distruggere le imbarcazioni usate al largo della Libia dai trafficanti di esseri umani.

Nel frattempo in Europa stretta della Repubblica Ceca sui confini. Da domani Praga aumenterà i controlli sul confine austriaco per impedire il passaggio dei rifugiati attraverso il territorio ceco verso la Germania. Lo ha riferito il portavoce della Polizia all'Immigrazione, Katerina Rendlova, al sito E15. Il numero di poliziotti ai valichi frotiera aumenterà da 200 a 720 agenti. Fino ad oggi, le forze ceche controllavano 14 valichi di frontiera, da domani saranno 20.

"Non si tratta di ristabilire i controlli alle frontiere o di formazione. L'aumento temporaneo dei controlli è finalizzato ad ottenere informazioni su presunti arrivi illegale", ha dichiarato Rendlova. Il ministro dell'Interno ceco Milano Chovanec aveva già annunciato lunedì di voler chiudere i suoi confini con l'Austria nel caso in cui Vienna avesse decretato la chiusura dei suoi confini con l'Ungheria e la Slovenia. Chovanec aveva spiegato che l'operazione di chiusura di confine avrebbe coinvolto 3.200 truppe dell'esercito e della polizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata