Huawei, direttrice finanziaria colosso accusata di frode da Usa

Vancouver (Canada), 7 dic. (LaPresse/AFP) - La direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, arrestata in Canada, è stata accusata di "frode" dagli Stati uniti. Lo si apprende nell'udienza di comparizione a Vancouver. E' accusata di aver mentito alle banche sul ricorso a una filiale dell'azienda per avere accesso al mercato iraniano in violazione delle sanzioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata